Coaching per la diversità2019-06-12T12:18:44+02:00

è ricchezza, bellezza, vita. Lo dice la poesia, la filosofia, e anche la scienza. Talvolta, perché sia vissuta come tale ha bisogno di essere

I percorsi di coaching per la diversità sono rivolti a chi sente questo desiderio, per se o per il proprio gruppo; a chi si sente speciale e non riesce a farne del tutto motivo di felicità.

Per esempio: ciascun essere umano attraversa una fase di diversità, quella della giovinezza. Il processo di identificazione è necessario; sentirsi unici e diversi è fondamentale per poi tornare a sentirsi come gli altri, a sentirsi l’altro, a tornare a essere un tutt’uno con il resto del mondo. Questa fase non sempre è vissuta serenamente, anzi: vogliamo dirla tutta? Raramente.

I percorsi per i giovani sono uno specifico tipo di percorso che ha lo scopo di facilitare l’attraversamento di quell’età tanto potente e creativa quanto complessa e a rischio.

Per esempio: ciascun essere umano attraversa una fase di diversità, quella della giovinezza. Il processo di identificazione è necessario; sentirsi unici e diversi è fondamentale per poi tornare a sentirsi come gli altri, a sentirsi l’altro, a tornare a essere un tutt’uno con il resto del mondo. Questa fase non sempre è vissuta serenamente, anzi: vogliamo dirla tutta? Raramente.

I percorsi per i giovani sono uno specifico tipo di percorso che ha lo scopo di facilitare l’attraversamento di quell’età tanto potente e creativa quanto complessa e a rischio.

Altre diversità possono costituire fonte di malessere.

I percorsi dedicati alla diversità riguardano chi sente di vivere in un contesto in cui le differenze sono percepite come un ostacolo piuttosto che come fonte di arricchimento reciproco: differenze etniche, di genere, fisiche, di orientamento sessuale, di fede, di cultura di appartenenza, linguistiche, di istruzione, di educazione, culinarie, e così via.

La diversità riguarda le differenze, ma anche e soprattutto le assunzioni, le ipotesi, che facciamo sulle differenze. Ogni forma di potere inoltre inasprisce le diferenze e influenza il modo di percepire e reagire ai comportamenti altrui; ciò è particolarmente vero nel mondo del lavoro per via della natura gerarchica delle organizzazioni. I percorsi di coaching per la diversità mettono al primo posto la possibilità del cliente di raccontare la propria storia, riconoscerne il significato e trovare un collegamento con gli altri esseri umani. Il lavoro svolto con il cliente è come quello della goccia che scava la roccia: si lavora per il cliente e allo stesso tempo alla possibilità che la società si apra e accolga la vita in ogni sua forma e di cultura, purché conduca alla vita.